Blog

 

 

  • Biofilia: l’amore per la vita

    La Biofilia, secondo Edward O. Wilson biologo ed entomologo di Harvard, “è la nostra innata tendenza a concentrare la nostra attenzione sulle forme di vita e su tutto ciò che le ricorda e, in alcune circostanze, ad affiliarvisi emotivamente”. Biofilia significa letteralmente “amore per la vita” ed identifica quindi la…

  • Entrare in contatto con il mondo naturale: giocare e sporcarsi

    Imbrattarsi mentre si gioca, toccare la terra, la vegetazione ed avere tracce sulla pelle e sui vestiti delle attività col verde, aiuta sopratutto i più piccoli. Insegna alle loro difese immunitarie come funzionare nei confronti degli agenti esterni che possono portare a malattie. Entrare a contatto con il mondo naturale, sporcarsi le…

  • A piedi nudi

    E’ d’estate che si riscopre il piacere di camminare scalzi, magari in spiaggia. Ma questo tipo di contatto naturale, è da sempre considerato benefico per il corpo, tanto che moltissime persone hanno l’abitudine di camminare scalze in casa o anche nei parchi, in giardino, e non solo nei periodi estivi.…

  • Il conforto della natura al Flight 93 National Memorial

    La bellezza e la grandezza della natura può lenire le ferite, anche quelle dolorose di una mancanza. E’ così che  il Flight 93 National Memorial, nella contea di Somerset - US, nato per commemorare le vittime del volo 93, dirottato l’11 settembre del  2001, dai 33 passeggeri e dai sette…

  • Giardini “Healing” al Chelsea Flower Show 2016

    "Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo" Sempre più eventi a carattere temporaneo, dedicano spazio a proposte di allestimenti di giardini healing,  dove è forte il rapporto tra natura e benessere. Le manifestazioni che in Italia, ma sopratutto all'estero, stanno dando risalto…

  • #STRUMENTARIO 06 – Leggerezza

    Ti dico ‘foglia’ e mi sorprendo ad accoppiare nervature, ti dico ‘seme’ e conto i nodi di un quipu. Ti dico che di petali, col vento, ci fan paracadute i pensieri gravi, ed un sorriso ti solleva il broncio. Sono missioni ardite, quelle schiuse impercettibili, si scosta appena l’uscio e…

  • Riprendiamoci il silenzio

    Quanti momenti ogni giorno si spendono in totale silenzio?  Probabilmente molto pochi. Viviamo in un mondo ad alta voce e distrazione, dove il silenzio è sempre più difficile da trovare, dove i rumori, i suoni forti,  possono influenzare negativamente la nostra salute. L’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2011 ha definito…

  • Dobbiamo comunicare meglio i benefici derivanti dalla Natura

    Un recente articolo uscito sull’Huffington Post, segnala come, a fronte di una recente ricerca in US,  si riscontri una difficoltà nel comunicare l’efficacia e il reale beneficio indotto dalla natura, in particolar modo in ambito urbano. Se architetti del paesaggio, agronomi e un numero crescente di sindaci, urbanisti e funzionari…

  • #STRUMENTARIO 05 – Fuggevolezza

    Fuggevolezza   Un accenno, appena apparso e per nulla intimato, ma interiore, un soffio di memoria che affiora come un croco e tinge, macchia sugli schizzi, il prato che solo di terra brulla attende l’arrivo dei pionieri e il risveglio degli ostinati. Il passo è ancora orma da calco, la…

  • La natura può aiutare la produttività nel posto di lavoro?

    Gli scorci, gli scenari, le prospettive naturali in ambienti di lavoro hanno un impatto positivo sulle persone. La vista dalle finestre dell'ufficio è raramente roba da cartoline illustrate. Eppure la qualità paesaggistica dei nostri ambienti quotidiani, ha una correlazione diretta sul nostro benessere personale. Le persone spendono molto tempo al lavoro…

  • Sport estremi, avventura, per un sollievo da ADHD

     Se siete il tipo di persona che "mangia caos" per colazione, stare seduti a scuola, tutto il giorno, potrebbe succhiarvi l'anima. Un articolo sorprendente indaga l’ ADHD,  disturbo caratterizzato da iperattività, impulsività e disturbo d'attenzione, dando risalto ad una serie di attività sportive, fisiche che possono giovare fortemente ai ragazzi e…

  • #STRUMENTARIO 02 – Il valore delle cose prossime

    I fiori sono stupendi, e ignorano che sono vecchia.   [Chigetsu]     Una lieve pioggia cade, senza rumore, sul muschio – quanti ricordi del passato!   [Buson]     Caduto il fiore resiste l’immagine della peonia   [Buson]     Soffia il vento: si tengono forte i boccioli di…

  • IL BENESSERE DERIVATO DALLA NATURA, SUL NATIONAL GEOGRAPHIC

     “ Immaginate una terapia che non ha effetti collaterali,  facilmente disponibile, e che potrebbe migliorare il vostro funzionamento cognitivo,  a costo zero. Esiste e si chiama: interazione con la natura.” Un articolo corposo uscito di recente sul National Geographic, riporta una interessante carrellata  relativa all’utilizzo del paesaggio, dei parchi, dei…

  • #STRUMENTARIO 01 – La poesia, la parola

    Esco in giardino, stanco, a mezzasera; lì c'era il verde del verde lì c'era il cielo del cielo lì c'era il vero del vero perduto di me nel perdermi o per farmi archeonauta di me stesso con il passo che dà seguito al passo dentro quel verde che ricordo scorto…

  • CHE COS’E’ L’ORTOTERAPIA _ PARTE 2

    Facciamo un distinguo tra orticoltura e ortoterapia Letteralmente il termine orticoltura indica la coltivazione degli orti, ma spesso per estensione e assimilandolo all'inglese “horticulture” si usa per indicare la coltivazione delle piante, siano esse commestibili o no. Nell'orticoltura le piante coltivate sono l'oggetto delle attività, mentre nell'ortoterapia l'oggetto è l'interazione…

  • CHE COS’E’ L’ORTOTERAPIA_ PARTE 1

    Nell’ ultima decina di anni, è arrivato in Italia un termine che viene troppo spesso usato per definire attività orticole che poco hanno a che vedere con il vero significato del termine e quello che porta con sé anche in termini di ritorno e di pratica. La definizione di ortoterapia,…

  • IL CIMITERO NEL BOSCO, Skogskyrkogården – Stockolm

    Nove del mattino ed aria frizzante, pulita della Svezia. Manciate di nuvole a rincorrersi in un cielo azzurro, conducono verso le porte spalancate. Appena varcata la soglia, la sensazione di essere in un luogo particolare. Ma  ancora non  è dato di sapere quanto si nasconde al di là dell’altura, al…

  • RICORDARSI DI RICORDARE IN GIARDINO

    La signora Lucia sferruzza a maglia sotto alla pergola su cui si sta arrampicando una Parthenocissus tricuspidata e del Trachelospermum jasminoides. Passa la maggior parte del suo tempo seduta all’ombra, vicino alle Hydrangea macrophylla blu . La vanno a chiamare solo per pranzo perché sanno che lei ama osservare quello che succede…

  • MARRAKECH, L’AMMALIATRICE

    “ L'audacia la devo a questo paese, alla violenza dei suoi accordi, all'insolenza dei melanges, all'ardore delle sue invenzioni…” Yves Saint Laurent   Ipnotico mi guarda dondolandosi con il suo corpo sinuoso. L’ammaliatore della piazza più famosa al mondo. Se i suoi occhi sono gli unici ad essere incantati, i…

  • IL VECCHIO E IL MARE

    Luigi aspettava tutte le mattine seduto sui divanetti dell’ingresso. Il cantiere del giardino iniziava alle 7.30 e nel freddo mese di febbraio, io facevo capolino in struttura prestissimo. Era là ad attendermi all’interno dell’edificio; poi nei mesi successivi, con i primi caldi della primavera, si sistemava su di una panchina…

  • LISBONA, DIVA DI SEDUZIONE

    “Non ci sono per me fiori che siano pari al cromatismo di Lisbona sotto il sole.” F. Pessoa Soprannominata la ”città bianca”, Lisbona ha smesso gli abiti di città struggente e malinconica, imprigionata nel cliché della saudade e delle note del fado, per trasformarsi in una delle città più vivaci…

  • LECCE E IL SUO BAROCCO NEGROAMARO

    “Lo stile di vita che s'avvita e profuma, genuina fonte d'ispirazione, forte di emozione sopraffina. Sole, mare e vento: combinazione una e trina.” Aprés la classe Il cuore del Salento di notte può palpitare in forma architettonica. Vestita di una luce calda, che cambia in base alla luminosità del cielo,…

  • AMSTERDAM, PER NULLA LASCIVA

    Cos'è disegnare? Come ci si arriva? È l'atto di aprirsi un passaggio attraverso un muro di ferro invisibile che sembra trovarsi tra ciò che si sente e che si può.” Vincent Van Gogh   Nella versione salutistica è tutta B&B: bulbi e biciclette. Ma anche canali, finestre e viali alberati.…